A Natale dona teatro

AIUTA UNO SPETTACOLO A TORNARE IN SCENA

DONA UN BIGLIETTO E AIUTA UNO SPETTACOLO A TORNARE IN SCENA

Per uno spettatore, il regalo più grande sarebbe quello di tornare a vedere uno spettacolo teatrale.

Per questo, appena apriranno i teatri, abbiamo programmato una festa lunga un mese con la rappresentazione di 6 spettacoli. Sono sei opere sulla forza delle donne: dalle vittorie dell'universo femminile nel '900 italiano, al racconto delle vite coraggiose di Frida Khalo e Felicia Bartolotta, mamma di Peppino Impastato; dal femminile nelle favole di Rodari alla migrazione vista da un'adolescente cilena; fino alla danza narrativa che racconta difficoltà e rinascita di alcune giovani ragazze. Per fare tutto questo, abbiamo attivato una campagna di raccolta fondi chiamata Babbo Natale è Donna.

Lavoriamo da 18 anni in ambito teatrale, ma siamo stati e continuiamo a essere spettatori. Quindi sappiamo quanto possa mancare il teatro a chi ama l'arte scenica: quanto sarebbe felice uno spettatore di ricevere come dono a Natale dei biglietti teatrali, soprattutto in un momento come questo. Se poi il suo regalo è in grado di supportare questa arte in una situazione così difficile, sicuramente aprendo il pacchetto gli verranno gli occhi a cuoricino.

Quindi se conosci uno spettatore, ora sai come farlo felice: regalagli una donazione alla campagna Babbo Natale è Donna. Grazie a essa, la persona potrà ricevere un biglietto teatrale, scegliendo cosa vedere fra i 6 spettacoli in catalogo, inoltre sarà consapevole di aver aiutato una compagnia a superare questo periodo di inattività, per andare in scena dopo l'apertura dei teatri. E oltre a tutto, potrà anche vivere un'esperienza post replica, con il cast dello spettacolo che ha scelto: magari un invito a cena o un'audio favola da ascoltare ogni volta che si desidera.

Chi ama teatro, dona teatro e ci vuole tornare appena possibile.

COSA REGALI CON UNA DONAZIONE

- Biglietto teatrale per uno 6 spettacoli a scelta della campagna Babbo Natale è Donna, in scena dopo l'apertura dei teatri.

- Cena con artista. Esperienza relazionali dove incontrare artisti, regista e autore delle opera scelta, in un’atmosfera conviviale, nel pieno rispetto delle future normative anticovid previste dopo l'apertura del teatro.

- Audio-favola per bambini. Ai bambini che vedranno Servizio Favole, le attrici dedicheranno un audio-favola da ascoltare e riascoltare ogni volta che si vuole.

- Locandina autografata dal cast dello spettacolo che si sceglie di vedere.

- Attestato di donazione. Un documento virtuale che attesta la donazione, che elenca i regali di cui si hanno diritto e ringrazia per questo contributo che ha supportato il teatro in un momento così difficile.

I SEI SPETTACOLI CHE SI POSSONO SCEGLIERE

Clicca sul nome dello spettacolo per maggiori informazioni

AIUTA UNO SPETTACOLO A TORNARE IN SCENA

VOGLIO DONARE TEATRO, COSA DEVO FARE ?

Una volta che hai proceduto alla donazione, scrivi un mail a promozione@tedaca.it, dove indicherai ammontare della donazione e i dati di chi riceverà il regalo: nome, cognome, email e numero di telefono; quest'ultime le utilizzeremo solo per avvertire quando gli spettacoli saranno in scena, così che la persona potrà scegliere quale spettacolo venire a vedere.

Dopo questa mail, riceverai sempre in forma telematica un attestato di donazione, ovvero il documento dove sono elencati i regali che spettano al ricevente, con link alla pagina del sito che permette la scelta degli spettacoli, i contatti dell'associazione e un ringraziamento per aver aiutato il teatro in un momento così difficile. Sarà questo il documento che farà venire al ricevente gli occhi a cuoricino, perché chi ama il teatro non vede l'ora di tornarci.

SE GLI SPETTACOLI NON VANNO IN SCENA ?

Se la campagna di raccolta fondi va male e gli spettacoli non vanno in scena? Domanda lecita. I sei spettacoli in programma per Babbo Natale è donna si faranno. Questa è una promessa che stiamo facendo al nostro pubblico, abbiamo un'esperienza quasi ventennale, ormai, e ci siamo sempre impegnati a non tradire nessuna aspettativa.

Piuttosto rinunceremo a malincuore ad altre attività, progetti e produzioni. Ma una volta aperti i teatri, lavoreremo per tornare in scena con questi sei spettacoli, non ci fermeremo fino a quando questo desiderio comune verrà realizzato.

Un progetto di Tedacà, a cura di CrowFunder 35
Progetto realizzato anche con il contributo di
+Risorse e Fondazione Sviluppo e Crescita CRT

Supportaci su EPPELA

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.