Black Friday a Teatro: 4 ingressi a 24 euro

Con il Blak Friday,

passa il Natale a Teatro

Carnet 4 biglietti a 24 €

(6 euro a ingresso)

Il nostro Black Friday pensa già al Natale: fino al 28 novembre proponiamo il carnet biglietti di Babbo Natale è donna a 24 € (invece che 30 €)

Babbo Natale è donna è una rassegna teatrale incentrata sull'universo femminile che si svolge al Teatro Bellarte dal 19 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022. Sono 4 spettacoli, per un pubblico di tutte le età che raccontano coraggio, forza, volontà, ironia e creatività delle donne.

Gli spettacoli sono:

- Frida Khalo - Un nastro intorno alla bomba: opera che racconta la vita della grande pittrice messicana

- Servizio favole: una favola teatrale che rappresenta il femminile nelle favole di Gianni Rodari

- Alice, per adesso: il tema della migrazione narrato dal punta di vista di un'adolescente cilena

- Welcome to Commonplace: uno spettacolo di danza narrativa dove il pubblico può scegliere quale storia vedere

Prenota e ritira il tuo carnet direttamente a Bellarte (via Bellardi 116, Torino).
Contattaci: biglietteria@fertiliterreniteatro.com / 331.3910441 (lun-ven h 15-18)

GLI SPETTACOLI

Clicca sul nome dello spettacolo per maggiori informazioni

IL CALENDARIO

ALICE, PER ADESSO
Teatro Bellarte
(via Bellardi 116 - Torino)
- 19 dicembre ore 19.00
- 20 dicembre ore 21.00
- 21 e 22 dicembre, ore 19.00

 

WELCOME TO COMMONPLACE
Teatro Bellarte
(via Bellardi 116 - Torino)
- 28 e 29 dicembre ore 19.00
- 30 dicembre ore 21.00
- 31 dicembre ore 22 - Speciale Capodanno
- 8 e 9 gennaio ore 19.00

 

SERVIZIO FAVOLE
Teatro Bellarte
(via Bellardi 116 - Torino)
- 23 dicembre ore 21.00
- 26 dicembre ore 18.00
- 1 e 2 gennaio ore 18.00
- 6 gennaio ore 18.00

 

FRIDA. UN NASTRO INTORNO ALLA BOMBA
Teatro Bellarte
(via Bellardi 116 - Torino)
- 3 gennaio ore 21.00
- 4 e 5 gennaio ore 19.00
- 7 gennaio ore 21.00

 

IL PROGETTO

Babbo Natale è Donna è una micro rassegna che propone la rappresentazione di alcuni nostri spettacoli incentrati sulla forza dell'universo femminile. Gli spettacoli erano in programma fra novembre e dicembre 2020, ma a causa della pandemia di Coronavirus, abbiamo dovuto chiudere il nostro teatro per la seconda volta, rinunciando alla messa in scena di queste opere.

Il lockdown è stato un periodo molto difficile per tutta la comunità, per la cultura e per molti comparti lavorativi. Noi ci siamo fatti forza grazie alla speranza di tornare presto in scena: abbiamo lanciato una raccolta fondi per chiedere al nostro pubblico di sostenerci in quel momento di inattività. Così Babbo Natale è donna è diventata anche una campagna di raccolta fondi con l'obiettivo di rappresentare gli spettacoli inseriti nella micro rassegna, dopo l'apertura di tutti gli spazi teatrali. A questa richiesta di sostegno, il pubblico ha risposto con un caloroso ed enorme abbraccio: la campagna è arrivata al 138% di finanziamento sulla piattaforma Eppela, grazie alle donazioni di oltre 200 sostenitori, al sostegno del progetto "Crowfunding" di Funder35 e al contributo di "+Risorse e Fondazione Sviluppo e Crescita CRT" di Fondazione CRT. Il progetto è stato inoltre sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.

Il teatro Bellarte ha riaperto i battenti a maggio 2021 e il primo spettacolo che abbiamo messo in scena è stata un'opera della nostra micro rassegna al femminile: Il mare a cavallo, opera che racconta la storia di Felicia Bartolotta, mamma di Peppino Impastato. Poi a giugno e luglio ci siamo trasferiti al Parco della Tesoriera per l'organizzazione di Evergreen Fest, adesso che siamo tornati in teatro, siamo pronti per rappresentare gli altri spettacoli di Babbo Natale è Donna: dal racconto della vita di Frida Khalo ("Frida Khalo - Un nastro intorno alla bomba") al femminile nelle favole di Gianni Rodari ("Servizio favole"), dalla migrazione vista da un'adolescente cilena ("Alice, per adesso") al percorso di rinascita di alcune giovani ragazze, raccontato attraverso la danza narrativa ("Welcome to Commonplace"). Le opere saranno in scena fra dicembre e gennaio, insieme a cene o tour nel backstage da condividere con il cast di ciascuno spettacolo, si svolgeranno presso il Teatro Bellarte, all'interno della stagione Over the Rainbow di Fertili Terreni Teatro.

Potremo così finalmente ricambiare l'abbraccio, enorme e caloroso, che ci ha riservato il pubblico in un momento di difficoltà.

BABBO NATALE E' DONNA
Un progetto di Tedacà, a cura di CrowFunder 35
Realizzato con il contributo di +Risorse e Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e grazie alla campagna di crowfunding realizzata sulla piattaforma Eppela.
Progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese
www.ottopermillevaldese.org

MA BABBO NATALE NON È UNA DONNA

È invece si. Perché solo una donna può avere l'abilità di fare tutti quei regali, a tutti i bambini del mondo, in una sola notte. Ce la immaginiamo mentre guida la slitta, rispondendo al telefono per risolvere, nel frattempo, tutti i problemi creati dalle distrazioni degli elfi.

Scherzi a parte. Le nostre produzioni hanno da sempre celebrato la forza delle donne, la loro abilità a superare qualsiasi ostacolo e avversità. Diciamolo: con tutte le battaglie vinte negli anni per le pari opportunità, con tutti i pregiudizi superati, i poteri di Babbo Natale non sembrano niente al confronto di quelli delle donne. E noi a Tedacà lo sappiamo bene, infatti abbiamo uno staff composto all'80% da donne.

Visto quanto abbiamo scritto, anche in cuor tuo, sta nascendo l'idea che Babbo Natale sia una donna.
Usa sui social #babbonataledonna per rivelare questa sacrosanta verità, per spiegare a tutti come hai capito che dietro quella barba bianca incolta ci sia in realtà una figura femminile.

Grazie di cuore a tutte le persone che ci hanno sostenuto