Yoga Bimbi

Yoga Bimbi

Età: da 6 a 13 anni
Dove: bellARTE, via Bellardi 116, Torino / Quando: Lunedì 17.00- 18.00
Insegnante:  Silvia Gallino

In questo corso i bambini possono scoprire la pratica dello Yoga attraverso il gioco, avvicinandosi alle sue posizioni che imitano gli animali e il mondo che ci circonda. Lo Yoga è un metodo per crescere e sperimentare le proprie capacità fisiche e psichiche, uno strumento per aumentare la conoscenza di se stessi, facilitare la concentrazione e la capacità di rilassarsi ma anche un modo per divertirsi e stare meglio con gli altri. Attraverso lo yoga il bambino impara a scoprire il proprio corpo, i propri pensieri e la vita che scorre in se stesso, entrando in contatto con la sua forza interiore. Aumenta così l’autostima, la capacità di conoscere e capire le proprie emozioni, quindi aumenta la sua capacità di autocontrollo, di relazionarsi e collaborare con il gruppo con il autocontrollo. Impara inoltre a rilassarsi e riconoscere la bellezza della lentezza.

Balyayoga è il metodo attraverso cui scopriremo il mondo dello yoga: è un modo nuovo di fare yoga con i bambini, si differenzia da diversi altri metodi e si ispira alla più antica tradizione yogica. Lo yoga per bambini di Balyayoga è diverso dallo yoga per adulti; utilizza un approccio diverso, supportato da studi scientifici, affinché i più piccoli possano avvicinarsi a questa millenaria disciplina in modo sano, sicuro e giocoso.

Durante il corso utilizzeremo diversi strumenti

  1. Il gioco: la componente ludica è la base di questo metodo. I bambini imparano più facilmente se l’insegnamento si traveste di fantasia.
  2. Le asana: (posizioni yoga): sono pensate per i bambini e sono diverse da quelle per adulti; non sono associate a una rigida tecnica di respirazione e vengono presentate al bambino in maniera giocosa, con nomi divertenti che contribuiscono a stimolare la sua creatività
  3. La respirazione: la respirazione per i bambini è importantissima e viene insegnata attraverso semplici esercizi ma senza avere la stessa importanza dei corsi di yoga per adulti.
  4. Le storie: nutrimento per l’intelligenza razionale ed emotiva, sono veicolo di conoscenza del mondo. Le storie raccontate, inoltre, traducono in pensieri le stesse emozioni, fornendo ai bambini appropriati strumenti di conoscenza.
  5. Canzoncine e filastrocche: permettono una migliore memorizzazione in maniera simpatica e allegra
  6. Attività artistiche: permettono di dar voce a sentimenti e ad emozioni, e di poter esprimere, attraverso la bellezza e l’uso dei colori, il nostro mondo interiore. Attraverso i disegni e attività manipolative, l’intelligenza del bambino viene stimolata al bello e alla capacità di espressione delle emozioni e degli stati d’animo
  7. Il silenzio: chiave fondamentale per imparare a focalizzare l’attenzione su di sé e per raggiungere la propria interiorità
  8. La meditazione: anche se per i bambini è limitata a pochissimi minuti, la meditazione ha lo scopo di favorire i processi di concentrazione e interiorizzazione che portano nel bambino una maggiore conoscenza di sé . Sul piano pratico tutto questo si traduce in un maggiore ascolto del proprio corpo, una riduzione dello stress e dell’ansia, una migliore concentrazione e focalizzazione sulla risoluzione dei problemi, una diminuzione dell’aggressività e un miglioramento della socializzazione.

Cosa portare per lo Yoga bimbi:
– Tuta o abbigliamento comodo
– Calzini, meglio se antiscivolo (niente scarpe)
– Tappetini e asciugamano piccolo


Info segreteria
bellARTE
 011.7727867 / info@tedaca.it

presentazione laboratori: giovedì 28 settembre 2017 / ore 18.30 (corsi per bambini e ragazzi)

Puoi frequentare gratuitamente una lezione del corso nella prima settimana di svolgimento dal 2 al 6 ottobre 2017
La segreteria di bellARTE tornerà operativa dal 4 settembre, lascia il contatto in segreteria o scrivi a info@tedaca.it per accedere alla lezione gratuita