IMMACOLATA CONCEZIONE

Venerdì 9 e sabato 10 marzo 2018 ore 21
Teatro bellARTE – via Bellardi 116 – Torino
Biglietteria: intero € 10 / ridotto € 8
(In abbonamento)

Da un’idea di Federica Carruba Toscano
Drammaturgia e regia Joele Anastasi

Con Federica Carruba Toscano, Alessandro Lui, Enrico Sortino, Joele Anastasi, Ivano Picciallo
Scene e costumi Giulio Villaggio
Light designer Martin Palma
Compagnia Vuccirìa Teatro
Produzione Progetto Goldstein

Durata: 65 minuti

Spettacolo vincitore di Teatri del Sacro V

Sicilia, 1940. Concetta viene barattata con una capra gravida dal padre, caduto in disgrazia. Viene affidata a Donna Anna, tenutaria del bordello del paese. La ragazza, estranea ai piaceri della carne, non oppone nessuna resistenza ma ben presto la sua fama raggiunge tutto il paese, anche se nessuno sa di preciso quali piaceri regali agli uomini. Immacolata Concezione è la storia di un microcosmo siciliano fatto di omertà, violenza e presunzione, ma anche di quell’autenticità tipica della carnalità isolana.

Quella di Concetta è una figura emblematica. Come un’antica vestale la sua immagine appare sacra, ma le sue attenzioni carnali di pubblico dominio. Concetta si trasforma nell’oracolo, nell’altare divino, nell’immaginetta da venerare, su cui piangere, pregare e ridere. Ma al tempo stesso la sua verginale sensualità la protegge dal mondo esterno, isolandola da tutto il resto.
Concetta dimostra che quando si ha il coraggio di mostrare le crepe dell’animo, tutte le cicatrici diventano l’opera d’arte più bella.