VINCITORI FUNDER35

A dicembre 2015 il soggetto TedacàIl Mulino Di Amleto ha vinto Funder35, bando che premia in tutti Italia le migliori imprese culturali giovanili, accompagnandole in un percorso di crescita economica e gestionale. Il progetto, triennale, è stato promosso dalla Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri, con il sostegno di ben 18 fondazioni italiane (Fondazione Cariplo –
in qualità di capofila – Compagnia di San Paolo, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Fondazione Banco di Sardegna, Fondazione Cariparma, Fondazione Cariverona, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione con il Sud, Fondazione CRUP, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Livorno, Fondazione Sicilia). Tedacà-Il Mulino di Amleto è stata indicata come prima fra le 50 imprese culturali selezionate in tutta italia.

Una nuova spinta a continuare in questa direzione, consapevoli che – come recita il titolo della nostra stagione teatrale –
Il bello deve ancora venire e noi gli stiamo andando incontro.

Il 26 gennaio 2016, ore 10.30, la direzione artistica ha ricevuto il premio, consegnato direttamente dal ministro Dario Franceschini, presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo a Roma.